Pillole quotidiane: LA GIUSTA DOSE DI AMORE!

In questi giorni di felice superlavoro ho avuto modo di ricevere allo studio ed in ambulatorio all’ospedale tante persone meravigliose. Più vado avanti più mi rendo conto di quanto l’ingrediente che più profondamente manca nella nostra alimentazione quotidiana è la GIUSTA DOSE DI AMORE! Amore che si coniuga in tutte le sue forme… la cura, la solidarietà, l’autostima, la fede nel futuro, la passione per la vita, la fiducia nel significato positivo di ogni sofferenza. LA SOFFERENZA E’ SOLO UN LINGUAGGIO CHE LA NOSTRA ANIMA USA PER COMUNICARCI CHE C’E’ QUALCOSA CHE NON VA E CHE VA CAMBIATO. Viviamo in un periodo di “disumanizzazione” ed il cibo diventa spesso un abbraccio che rassicura, una soddisfazione che non riusciamo a sperimentare altrimenti, un sedativo per le pene dell’anima. Il lavoro che propongo è proprio questo… SMETTERE DI CREARE UN FOCUS SUL CIBO o sul proprio rapporto più o meno sano col cibo per arrivare a se stessi… ma piuttosto PARTIRE DALL’ASCOLTO E DALL’AMORE PROFONDO DI SE PER FARE PACE CON IL CIBO E CON LA VITA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.